Installare WordPress su PC locale con Xampp

WordPress

Installare WordPress in locale utilizzando il server virtuale Xampp.

Seguendo questa guida passo passo, sarai in grado di installare in locale il tuo sito/blog WordPress, potrai così gestire il famoso CMS direttamente sul tuo Pc o Notebook, imparando e testando le sue funzionalità anche quando non sei connesso ad internet.

Avrai così la possibilità di lavorare con Word Press e creare il tuo sito in locale e poterlo poi trasferire su un Hosting remoto.

Per il trasferimento del sito da locale a remoto potrai utilizzare alcuni plug-in oppure effettuarlo manualmente.

Continua a seguirmi sul mio blog a breve pubblicherò alcune guide che ti spiegheranno come fare.

Ma cos’è XAMMP?

XAMPP è una applicazione gratuita, che installata sul tuo PC emula il funzionamento del servizio hosting, quello dove in seguito installerai il tuo sito che sarà visibile a tutti in Internet.

Il nome XAMPP è un acronimo dove
X = cross-Platform (multipiattaforma, cioè gira su diversi sistemi operativi)
A = Apache (server HTTP)
M = MySQL (database)
P = PHP (interprete)
P = Pearl (interprete)

In pratica XAMPP installa sul tuo computer il server Apache, MySQL e l’interprete PHP e non solo, emulando sul tuo PC un ambiente simile a quello che ti fornirebbe  il servizio hosting per installare il tuo CMS.

XAMPP è:

  •  rilasciato sotto GNU General Public License, quindi è gratuito e di facile installazione.
  •  un’applicazione multipiattaforma; cioè è disponibile in differenti versioni per essere installato su diversi sistemi operativi da Microsoft a Linux fino ad arrivare a Mac.
  •  distribuito da apachefriends.org e possiamo scaricarlo dal sito ufficiale in italiano dalla pagina https://www.apachefriends.org/it/index.html.

Senza dilungarmi troppo posso dirti che oltre a XAMPP possiamo utilizzare altri server virtuali come WAMP e LAMP.

Segui la guida, installa W.P. e diventa un Webmaster.

Ecco tutte le fasi di questa procedura:

  1. Download dei pacchetti.
  2. Installiamo Xampp.
  3. Creazione database con PhPMyadmin
  4. Installazione di WordPress
  5. Configurazione di WordPress

Prima fase: Download dei pacchetti

Per prima cosa devi effettuare il Download del setup di Xampp e quello di WordPress che trovi ai seguenti link:

https://www.apachefriends.org/it/index.html

https://wordpress.org/ (clicca qui)

Scaricali e salvali sul desktop per praticità.

 

Seconda fase: Installazione di Xampp

Fate partire il setup di Xampp e segui la procedura che vi viene proposta, non cambiare percorso di installazione potrebbe portare a dei problemi di funzionamento generale.

Guarda gli screenshot:

 

Terza fase: Creazione database con phpMyAdmin

Ora avvia Xampp e dal Control Panel attiva Apache e MySQl

Il modulo deve risultare di coloro verde, cioè acceso e funzionante.

Il prossimo passo è quello di andare nel PhpMyadmin di Xampp per creare il database necessario all’installazione di W.P., si aprirà il Browser predefinito.

Clicca quindi sul pulsante Admin di MySQL.

Se vuoi cambiare il browser predefinito, con il quale si apre l’interfaccia di PhPMyadmin, vai nella configurazione di Xampp.

Ora vai nel Tab Database in alto a sinistra e inserisci un nome a piacere del tuo Database, poi clicca su Crea.

Segnati il nome del database perché ne avrai bisogno, il suo nome utente predefinito è “root” e la password dovrai lasciarla vuota.

In questo caso lascia tutto di default poiché il sito è sul tuo PC e non avrai bisogno di creare utente e password differenti per proteggerlo da eventuali attacchi informatici.

Con il database abbiamo concluso passiamo alla Quarta Fase, l’installazione di WordPress.

Quarta Fase: Installazione di WordPress

A questo punto estrai il pacchetto di WordPress scaricato in precedenza sul Desktop.

Rinomina la cartella Word Press che è uscita dall’estrazione, il nome che gli assegnerai sarà parte dell’Url del tuo sito/blog.

Prima

Dopo

Sposta la cartella appena rinominata in questo percorso del tuo Pc.

C:\xampp\htdocs

Non cancellare nulla di ciò che trovi qui dentro o potresti causare dei malfunzionamenti.

Ora non ti resta che andare nel Browser e digitare l’Url del tuo sito in locale così formato:

https://localhost/nomesito (ovvero nome della cartella copiata in htdocs)

Esempio:

https://localhost/tecnomaniaci


Se così arrivato alla configurazione di W.P.

 

Quinta Fase: Configurazione di WordPress

Puoi ora configurare W.P. seguendo la normale procedura d’installazione.

Ricordati di avere sempre Xampp attivo con il server accesso.

Ora passa all’inserimento dei dati del Database creato in precedenza, ecco uno screenshot con i miei dati creati nell’esempio precedente.

Inserisci i dati creati nel Database con PhpMyadmin.

 

Scegli il nome del sito e le credenziali per accedere alla Dashboard di W.P.

Complimenti, il tuo sito locale è ora pronto, per poter accedere al tuo sito Word Press ti basterà andare su qualsiasi Browser e digitare l’Url visto sopra.

Ovviamente per entrare come Administrator dovrai digitare un Url simile a questo:

https://localhost/tecnomaniaci/wp-login.php

oppure

https://localhost/tecnomaniaci/admin

Comparirà così il pannello di accesso dove inserire nome utente e password generati nella fase di configurazione del tuo sito/blog.

Accesso a WordPress

Dopo aver effettuato il Login potrai utilizzare il pannello di controllo principale di Word Press come amministratore e cominciare a lavorare.

Se sei arrivato fino in fondo significa che sei veramente interessato a Xampp e a questa procedura.

Quindi, se vuoi, ho preparato per te una semplice Video guida ricca di indicazioni che ti guiderà passo passo.

Vai alla pagina “Video dal Tubo“, o visita direttamente il mio canale YouTube.

 

Grazie per aver letto il mio articolo.

Se vuoi dire la tua ne sarei felice.

Inoltre se hai dei suggerimenti che possano migliorare questa guida sono assolutamente bene accetti.

Dietro ogni problema c’è un’opportunità. (Galileo Galilei)

Lascia un commento

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi